Trucchi per abbattere l’ansia

Dopo il post super alternativo (come aumentare l’ansia) ecco il post contrario per il piacere di molti, e spero anche il tuo.

Prima di iniziare vorrei precisare che in questo post non troverai nessun segreto sepolto da secoli scoperto solo da pochi intimi e buffonate del genere come va di moda dire, niente di tutto ciò. 😉

Troverai degli esercizi molto semplici ma molto potenti per ritrovare la calma e l’equilibrio personale, quindi nessuna formula magica antica, no!

In questo mondo frenetico dove non si tempo nemmeno per pensare, non si ha tempo nemmeno per avere tempo, a volte è facile cadere nella tela del ragno formata dalla calma apparente chiamata ansia.

NON ABBIAMO NEMMENO IL TEMPO
PER FARE L’AMORE FRA POCO.

Dal mio punto di vista ci sono diversi esercizi o pratiche utili per ridurre l’ansia e ritrovare la serenità, ma qui te ne metterò uno in particolare che do da fare alle persone che seguo nel coaching per migliorare le performance comunicative.

L’esercizio che ti metterò ti avviso subito che al momento potrebbe far venire l’ansia a qualcuno perché è tremendo, non lascia via di scampo.

Quando parliamo abbiamo l’abitudine di agitarsi, specialmente per dire qualcosa di importante, e il bello è che più importante è, più ci agitiamo, gesticoliamo e alziamo la voce.

In più se sono cose importanti si tende ad alzare il volume della voce e parlare più velocemente, come se l’interlocutore capisse meglio quello che gli viene detto, ma questo è un errore madornale che deve essere cambiato!

Aumentando il volume della voce si ha un aumento della pressione sanguigna e del battito cardiaco, quindi si alza la possibilità di agitarsi a vicenda e alzare le probabilità di litigi e incomprensioni inutili.

Inoltre parlando più velocemente si respira male, ci si sforza di più non solo la mente, ma anche il fisico ritrovandosi a volte quasi in apnea e riprendere fiato no?

Non a caso, più la nostra sensorialità, la nostra sensibilità interiore ed il sesto senso si potenziano attraverso un espansione del respiro, più aumenta la presenza e la consapevolezza di sé e conseguentemente l’empatia e la sensibilità nei confronti degli altri. In sintesi: più respiro e più sento, più sento e più sono presente e consapevole di ciò che è.
La respirazione ampliata e consapevole aumenta quindi l’abilità naturale insita nel nostro istinto, nel serpente che c’è in noi, di sentire e di sentirsi in modo amplificato, migliorando così le nostre performance e la nostra qualità di vivere nel mondo, la nostra salute mentale.
Il risveglio sensoriale ci permette di osservare gli ostacoli ed i pericoli con più velocità e chiarezza così come ci consente di cogliere le opportunità che ci si presentano e le risorse a disposizione e di saperci adattare meglio ai cambiamenti ed alle novità, in modo creativo.

Un piccolo trucco semplice ma potente per calmarsi e ridurre lo stress e l’ansia con l’uso della voce è parlare lentamente con pause lunghe e precise.

LA FRETTA E’ CATTIVA CONSIGLIERA

In questo post preferisco non entrare nella parte tecnica dei colori della voce, ma solo qualche dritta per ridurre l’ansia usando la voce e il respiro in modo strategico.

Ti assicuro che pochissime persone respirano bene perché sottovalutano questo aspetto fondamentale, e le conseguenze poi arrivano.

Il Tuo respiro mentre stai leggendo ora com’è?
Profondo,  rilassato, corto,  come ?

Ecco qui il primo esercizio da fare per imparare a calmare se stessi oltre che l’interlocutore in una conversazione.

Ora prova a leggere a voce alta le frasi qui sotto con pause lunghe per ogni parola cosi come descritte:

PARTIAMO

       La barca

                     (pausa 3”)

      del mio amico

                    (pausa 3”)

      è molto bella

                  (pausa 3”)

      e ha un motore molto potente

                    (pausa 3”)

      che è uno spasso

                   (pausa 3”)

        fare scii d’acqua

                   (pausa 3”)

Come è andata?

Se sei uguale a me probabilmente avrai letto tutto senza fare le pause, quindi ti consiglio di prenderti un minuto e provare (a voce alta), è molto importante.

TORNA INDIETRO E RILEGGI RISPETTANDO I TEMPI

Se per caso durante le pause ti mancasse il fiato, vai in ansia o ti sentissi a disagio, stai tranquillo che è tutto normale, è perché è una cosa completamente nuova e il corpo e la mente si trova spiazzato.

Questo semplice esercizio all’apparenza banale è molto utile per imparare a respirare in modo corretto, infatti nella pausa lunga prova a fare un respiro lungo tranquillo, vedrai che è solo questione di pratica.

Se vuoi imparare a calmarti fai questo esercizio più volte al giorno a voce alta, vedrai che in breve tempo sarai in grado di cambiare velocità del tuo eloquio con naturalezza fino a riuscire a guidare il tuo interlocutore creando rapport profondo.

PASSIAMO AL POTERE DEL RESPIRO

Ci sono molte tecniche di respiro per l’equilibrio psicofisico, ma devi sapere che ci sono anche quelli contrari, che non sono altro che il nostro modo nevrotico di respirare. Il respiro è la prima parte che le emozioni intaccano in modo involontario, sia nella vita che nello sport.

Se vuoi approfondire di più, guarda il video qui sotto sul potere del respiro.

[youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=smCHQcsQajw” width=”320″ height=”280″]https://www.youtube.com/watch?v=qbzXfbnk04A[/youtube]

Allora sorpreso?

Solo usando sapientemente il respiro, puoi sciogliere blocchi, risvegliare la coscienza, ritrovare l’Energia Vitale, Risvegliare L’energia Vitale, Gestire lo Stress, Gestire le Emozioni, Ritrovare l’armonia Interiore. I polmoni sono strettamente collegati al cervello, e modificando il respiro potrai raggiungere risultati incredibili.

Infatti quando mancano questi elementi, il corpo e la mente si stancano, e l’autostima si abbassa assieme a loro perché manca la linfa vitale. Se vuoi saperne di su come aumentare la tua sicurezza interiore, clicca qui
COME AUMENTARE L’AUTOSTIMA.

Se ti è piaciuto questo post, clicca il tasto mi piace qui sotto per condividere questi piccoli consigli con i tuoi amici. 🙂

Emanuele

Lascia un commento

Website Protected by Spam Master