Emanuele Zanella, esperto di coaching. Posso aiutarti a sciogliere i blocci emotivi che ti impediscono di vivere appieno la tua giornata.

Anche Tu fai questi errori subdoli? errori Full view

Anche Tu fai questi errori subdoli?

Ciao, quello che stai leggendo è un contenuto molto importante per me: mi sono letteralmente messo a nudo su una parte della mia vita, sulle fatiche, i fallimenti e soprattutto ti racconterò la storia degli ultimi 4 anni, tempo che ho impiegato per creare l’AudioForm sulla famiglia. .

Da ormai sette anni studio in modo approfondito e con passione comunicazione, crescita personale e tutto quello che può essere utile, ma se mi conosci abbastanza e mi segui avrai capito come io sia alla continua ricerca di strategie efficaci per risolvere problemi familiari ostili e difficili, tutto quello che io non ho mai avuto nella mia vita. .

Ormai lo sappiamo, la famiglia a volte è l’ambiente più insidioso e difficile da vivere perché ci possono essere più incomprensioni che altro, e la prima causa di questo è per mancanza di consapevolezza. .

Ma lo sai perchè la famiglia è un ambiente insidioso? .

Te lo dico subito: spesso ci si ritrova ad amare un familiare in modo morboso e commettere l’errore letale di fare di tutto per ferirlo a sangue pensando di donargli amore e rispetto, attivando dei processi di ribellione forzata per riuscire a difendersi da tali atteggiamenti subdoli e difficile da interpretare. .

Andiamo per gradi, la prima domanda è “Perchè ci ho messo 4 anni per creare un AudioForm”?

Ora che ci penso mi sembra una follia, credimi, ma la verità sta nel  fatto che per prima cosa ho cominciato a scrivere i problemi più oscuri, d’altronde ho una certa esperienza su questo, e poi qualche consiglio per risolverli. .

Nel frattempo mentre continuavo ad andare avanti con questo lavoro importantissimo, ho continuato a studiare, a formarmi ed esercitarmi tutti i giorni, o meglio, tutte le mattine svegliandomi alle 5,30 circa fino alle 7 prima della colazione, mangiavo con i libri e poi la sera fino all’una-due della notte tutte le sere, trascurando me stesso oltre che la mia famiglia, amici compresi. .

Potresti pensare “Cosa mi interessa di questi tuoi sacrifici” ma voglio farti capire quanto importante sia per me offrire un supporto per aiutare le persone, anzi quante più persone possibile! .

Ormai ero ridotto alla frutta:  avevo tante di quelle cose in testa che non ero mai libero mentalmente, e siccome non avevo i soldi per farmi seguire da persone competenti in modo continuo, mi sono ritrovato a perdere tantissimo tempo per gli stessi errori. .

Vorrei precisare che non ho impiegato 4 anni di seguito per scrivere solo il mio prodotto: ho scritto una moltitudine di materiale che ho dovuto condensare successivamente e rivisitare per offrirti qualcosa di unico e speciale. .

Era come se entrassi in una trance profonda e stavo li a scrivere cose crude, reali e profonde che avvengono nelle famiglie e spesso piangevo mentre scrivevo, perchè erano contenuti ad alto tasso emotivo, che mi coinvolgevano nell’anima, tuttavia non mi riuscivo a fermare! .

Era come se avessi avuto una forza che mi spingeva ad andare avanti senza sapere cosa facevo di preciso e se avrebbe servito, una follia vero? .

Dormivo malissimo, mi addormentavo sulla sedia dalla stanchezza quando ero con gli amici ed in testa avevo un chiodo fisso, finire il prodotto ed offrirlo alle persone che ne avessero avuto bisogno! .

Il problema era che più studiavo, e più avevo idee micidiali che scrivevo nel mio foglio che tenevo sempre in tasca pronto all’uso pronto poi da portare al pc per poi metterlo giù in modo costruttivo. .

La cosa più difficile non era tanto esporre una serie di problemi, ma quanto identificarli in tutti i suoi movimenti nel nascere e nella loro evoluzione e formazione, quindi capire dov’era l’innesco di tali pensieri oscuri che fanno da propulsore a comportamenti distruttivi e letali per la famiglia. .

Ho studiato tanti libri sulla famiglia, ma era molto frustrante perché ho trovato tante nozioni difficili da capire e molto complesse dedicate a consulenti e coach, e nulla per le persone singole che devono risolvere una questione in famiglia da sole, quindi avanti sempre! .

Passiamo alle strategie per risolvere i problemi.

L’altro problema oscuro e difficile da superare era  considerare che dovevo mettere a disposizione degli strumenti talmente semplici utili per chi non ha mai studiato nulla sulla comunicazione o altro, quindi persone normali che si alzano al mattino per portare a casa la pagnotta e che una volta a casa devono fare i lavori di sempre, spesa, mangiare, pulizie ecc….

Mi sono chiesto: “Cosa potrei fare io?” .

Questa era la mia ossessione, o meglio, la mia Mission! .

Ci sono molte cose da considerare sulla comunicazione che sapere una cosa, non vuol dire saper fare.

Questo vuol dire che se avessi messo delle semplici formule linguistiche copiate da qualche libro cosa avrei fatto di cosi diverso? Nulla!

La cosa più schifosa per me, era che una volta riuscito ad esporre dei modelli comunicativi semplicissimi da usare per situazioni difficili, pratici e comprensibili da chiunque mi sono reso conto che queste avevano bisogno di un supporto mentale e fisiologico per metterle in pratica, quindi avanti tutta ancora sempre! .

Per situazioni difficili intendo il momento in cui si rischia qualcosa e c’è la paura delle conseguenze, la paura che tirare fuori certi argomenti che scatenino le forze del male con conseguenze negative per poi pentirsene, quindi mettendo a rischio tutto il piano. .

Ammetto che per trovare le risposte ho lasciato il mio “Puccino” li fermo a maturare anche per mesi, come un buon vino perché sentivo che mancava qualche particolare, qualche formula, qualche dritta, qualche puzzle per completare ogni azioni e strategia. .

Lele ma cosa intendi per completa? .

Intendo non lasciare nulla al caso, ma dare talmente tanti dettagli da portare per mano la persona a discutere delle cose più delicate come se io fossi li con lei, partendo dal cosa e come pensare per pianificare il piano, arrivando a dirgli cosa dire seguendo le sequenze messe a disposizione e anche come dire ogni singola frase per avere un impatto emotivo più potente. .

Per arrivare a questo ho studiato anni sviluppo della voce oltre che allenarmi tutti i giorni come un masochista puro per arrivare ad avere il controllo che ho adesso. .

Ma la verità non è tutta qui, mancano ancora molte altre nozioni da considerare, ma per ora mi fermo qui altrimenti rischio di prolungarmi troppo per parlare del mio “Piccino”, però se vuoi conoscerlo e saperne se anche tu commetti certi errori letali in famiglia e come si innescano determinati comportamenti negativi invisibili, clicca il link in modo da avere accesso anche Tu al miele che ho coltivato.

Clicca qui: SMETTILA DI SOFFRIRE IN FAMIGLIA SMETTILA-DI-SOFFRIRE-IN-FAMIGLIA2

iscrizioni-p







			

4 Comments

  • Teresa Lauriero Lops on

    Sí Nota che hai sofferto molto..
    E anche il Tuo desiderio di aiutare gli altri, con la tua Esperienza…
    E che i tuoi consigli, non sono Pura Teoria, ma vissuto sulla tua Pelle…
    Spero che molti possano farne Tesoro…..
    AUGURI…. Teresa ( Terry )

    Reply
  • Come sempre sei di aiuto..a me.. E a tanti altri. Ti abbraccio al cuore!!

    Reply
  • Ho ascoltato l’audio e sinceramente capisco il motivo che ci hai messo cosi tanto tempo. Non hai lasciato nulla al caso. Mi sono reso conto di tantissime cose che accadono nella mia famiglia e sopratutto come trovare delle soluzioni. Grandioso!
    Davide.

    Reply
  • Teresa ed Emilia, siete sempre troppo buone.
    Davide mi fa piacere che hai ascoltato l’audio completo, spero che metti
    in pratica tutto quello che ho messo, ti sarà utile di sicuro.
    Lele.

    Reply

Leave a comment