Emanuele Zanella, esperto di coaching. Posso aiutarti a sciogliere i blocci emotivi che ti impediscono di vivere appieno la tua giornata.

5 trucchi per migliorare il rapporto di coppia donna Full view

5 trucchi per migliorare il rapporto di coppia

Tutti sono bravi quando le cose vanno bene, ma quanti sanno fare ciò che sanno specialmente nei momenti difficili? Con questo voglio dire che dare consigli agli altri è sempre facile, ma mettere in pratica gli stessi consigli è tutta un’altra storia.

Sappiamo tutti che il periodo più bello in una coppia è il “primissimo periodo”, in cui si parla molto poco ma si agisce tanto.
Per agire immagino sia ovvia cosa voglio dire no? 🙂

Bene, ma quel periodo intenso (ogni momento è quello giusto) non dura per sempre purtroppo, e allora è lì che a volte cominciano i guai.
In questo post metterò una serie di consigli per migliorare il rapporto di coppia che molto probabilmente conoscerai già, ma sono anche certo che pochissime coppie mettono in atto questi suggerimenti.

1  Mostrare il proprio apprezzamento:
Di solito le persone normali sono brave a lamentarsi ed elencare i difetti evitando di complimentarsi con le persone.
Fai piccoli gesti che facciano piacere al tuo partner tipo preparare la colazione, mettere qualche bigliettino ad doc con qualche frase (ruba cuori) o altro.
Ricorda che sono le piccole cose che rendono speciali le persone, e con questi piccoli gesti di sicuro sorprenderai alla grande.
PS: Se non sai cosa scrivere cerca su google (frasi carine), ma occhio che almeno in parte risultino farina del tuo sacco. 😮

2  Ritagliare tempo insieme intimo.
Prendete una sera la settimana per stare soli in camera da letto a giocare, importante è stare assieme e comunicare liberamente.
Evitate di andare subito al sodo, anche se questo vale più per noi maschietti
E si, è la dura verità, noi maschietti siamo molto più diretti, ma le donne ragionano in modo diverso dal nostro, quindi consiglio di portare pazienza e aspettare come un cobra attorcigliato su se stesso pronto a colpire la sua preda … “spero” …

3  Comunicare
Prendere del tempo di qualità per comunicare profondamente!
Dopo tanto sentire parlare la moglie che dice sempre le stesse cose potrebbe sembrare una follia suicida, ma anche se questo fosse vero evita di pensarlo e ascoltata.
Ho specificato il sesso perché parlare oltre che a servire alla coppia è di maggior aiuto alla donna che hanno un maggior bisogno di essere ascoltate.
Noi uomini invece a volte tendiamo e diventare come bestie, parliamo poco, mangiamo molto e ci addormentiamo sul divano pretendendo che poi la moglie sia pronta all’uso..
”magari 🙂 ”,
ma questo NON è favorevole al rapporto di coppia.

 4  Musica soft
Quando fate l’amore, specialmente quando siete soli in casa, mettete della buona musica soft erotica per dare la giusta atmosfera; meglio ancora se mettete delle candele.
Puoi trovare musica adeguata su youtube cliccando  (musica lounge – musica erotica). Invece se vuoi puoi mettere la musica che ascoltavi nei periodo migliori di fidanzamento, questo crea una specie di neuroassociazione che richiama i ricordi di quei tempi.

5  Cambiare posizioni.
Se mi segui ormai sarai esausto di sentirti dire che la routine è la rovina dei rapporti, quindi cerca di fare cose nuove.
Se lo fai sempre nello stesso modo, alla fine diventa solo uno sfogo fisico senza nessun nuovo stimolo, e piano piano senza rendersene conto si appiattisce del tutto fino a morire.
Se non hai nulla in testa guarda insieme al tuo partner il kamasutra, potrebbe essere molto divertente.

 

Bene abbiamo finito questi 5 piccoli consigli conosciuti, semplici ma spesso messi da parte per svariati motivi.
Nelle consulenze do sempre degli esercizi molto particolari per riequilibrare il rapporto di coppia, ma prima lavoro sempre per far ritrovare l’equilibrio interiore alla persona singola, e poi su entrambi.

Per far funzionare una coppia e risolvere i problemi che la disturbano, bisogna lavorare sulle percezioni di se stessi e poi su quelle del partner, allora cosi si riporta entrambe le persone in stato ottimale di forza interiore.

Spesso mi sento dire questa frase:
Non sono più quello di una volta, ho perso la forza, la passione e la sicurezza che avevo.”

Lavorando prima su questo in modo attivo allora poi il resto cambia forma in modo molto più semplice, facendo diventare i problemi in sfide mozzafiato a volte pure divertenti.

Ora ti chiedo, quello che hai letto pensi di metterlo in pratica o stai dicendo dentro te stesso:
Siii, bello, e chi ci riesce con quello/a? Sarebbe tempo perso!

Se per caso hai detto queste parole, beh, allora credo sia utile sbloccare i meccanismi mentali e fisici che bloccano quel flusso di energia che deve essere liberato.

E ora che siamo alla fine, sentiti libero di condividere liberamente questo post cliccando il tasto mi piace qui sotto, e se te la senti puoi lasciare un tuo paere personale, grazie.

Emanuele.

 

1 Comments

Leave a comment